source: trunk/www/it/getdp/index.php @ 14380

Last change on this file since 14380 was 14380, checked in by riccardo, 15 years ago

Submitted by: riccardo@

2800 ports, getdp page cleanup.

  • Property svn:eol-style set to native
File size: 6.2 KB
Line 
1  <?php
2    $DOCUMENT_ROOT = $_SERVER['DOCUMENT_ROOT'];
3    include_once("$DOCUMENT_ROOT/it/includes/common.inc");
4    /* include_once("$DOCUMENT_ROOT/includes/functions.inc"); */
5    print_header('Ottenere DarwinPorts', 'utf-8');
6  ?>
7
8    <div id="content">
9      <h2 class="hdr">Ottenere DarwinPorts</h2>
10
11      <p>DarwinPorts 1.1 è disponibile sia in codice sorgente sia in binario
12        rispettivamente tramite gli archivi
13        <a href="/downloads/DarwinPorts-1.1.tar.bz2">tar.bz2</a>
14        o <a href="/downloads/DarwinPorts-1.1.tar.gz">tar.gz</a> e attraverso
15        il formato <a href="/downloads/DarwinPorts-1.1.dmg">dmg</a>
16        (Disk Image), contenente un installer pkg grafico. I checksums dei
17        files sopra elencati sono contenuti in
18        <a href="/downloads/DarwinPorts-1.1.chk.txt">questo file</a>.</p>
19
20      <p>Nella <a href="/downloads/">sezione downloads</a> puoi trovare la
21        lista completa di tutti i files scaricabili.</p>
22
23      <p>Ti ricordiamo che, qualora volessi installare ed eseguire DarwinPorts
24        su Mac OS X, devi assicurarti prima di tutto di aver già installato i
25        Mac OS X Developer Tools (per 10.2.x) o XCode (per 10.3.x e 10.4.x).</p>
26
27      <p>Se invece vuoi utilizzare DarwinPorts su una piattaforma differente
28        da Mac OS X, assicurati di risolvere le seguenti dipendenze:
29          <ul>
30                <li>TCL (8.3 o 8.4)</li>
31                <li>curl</li>
32                <li>OpenSSL o libmd</li>
33          </ul>
34
35      <h5 class="subhdr">Installazione da Package Installer (.pkg)</h5>
36
37      <p>Il modo più semplice per installare DarwinPorts su piattaforma Mac OS
38        X è scaricare e montare il file
39        <a href="/downloads/DarwinPorts-1.1.dmg">dmg</a> e successivamente
40        lanciare l'applicazione Installer.app contenuta nell'immagine, seguendo
41        le istruzioni che appariranno sullo schermo. Al termine di questa
42        procedura DarwinPorts sarà perfettamente installato nel sistema e
43        pronto all'uso.</p>
44
45      <p>Per utilizzare al meglio DarwinPorts dovrai modificare il file
46        personale di configurazione della shell, in modo tale da poter lanciare
47        i binari installati da qualunque directory. Ti invitiamo a leggere il
48        file README.it comtenuto all'interno del file dmg per portare a termine
49        questa piccola modifica.</p>
50
51      <p>Anche se non strettamente necessario, è sempre buona regola
52        sincronizzare la recente installazione con i server di OpenDarwin, così
53        da essere certi di avere l'ultima versione disponibile, sia
54        dell'infrastruttura DarwinPorts, sia di tutti i Portfiles, che
55        contengono tutte le istruzioni necessarie per l'installazione dei
56        ports. Per eseguire tale operazione basta eseguire:</p>
57
58      <pre>sudo port -d selfupdate</pre>
59
60      <p>È caldamente consigliato lanciare questo comando periodicamente
61        in modo da mantenere l'infrastruttura sempre aggiornata. A questo
62        punto dovresti essere pronto ad utilizzare DarwinPorts!</p>
63
64      <h5 class="subhdr">Installazione da sorgenti</h5>
65
66      <p>Anche l'installazione da sorgenti richiede pochi e piccoli passi.
67        Una volta scaricato il tarball, da shell, posizionati nella directory
68        contentente il pacchetto ed esegui
69        “<kbd>tar xjvf <a href="/downloads/DarwinPorts-1.1.tar.bz2">
70        DarwinPorts-1.1.tar.bz2</a></kbd>” se hai scelto il tarball bz2, oppure
71        “<kbd>tar xzvf <a href="/downloads/DarwinPorts-1.1.tar.gz">
72        DarwinPorts-1.1.tar.gz</a></kbd>” se invece hai scelto il tarball gz.
73        Quest'ultimo comando estrarrà i sorgenti di DarwinPorts in una nuova
74        subdirectory. Per compilare ed installare DarwinPorts basta eseguire i
75        seguenti comandi:</p>
76
77<pre>cd DarwinPorts-1.1
78./configure && make && sudo make install</pre>
79
80      <p>Comandi opzionali:</p>
81
82<pre>cd ../
83rm -rf DarwinPorts-1.1.*</pre>
84
85      <p>Per effettuare l'installazione sono necessari i privilegi di
86        amministratore, infatti “<kbd>sudo</kbd>” ti chiederà la password
87        per completare il processo. Questa procedura installerà il sistema
88        DarwinPorts e, eseguendo anche i comandi opzionali, rimuoverà tutti
89        gli elementi non più necessari, ossia la directory DarwinPorts-1.1 ed
90        il tarball corrispondente. Leggendo l'output di
91        “<kbd>./configure --help | more</kbd>” puoi personalizzare
92        l'installazione e passare le opzioni appropriate allo script di
93        configurazione durante la procedura appena descritta.</p>
94       
95      <p>Dovrai inoltre modificare il file personale di configurazione della
96        shell per trovare i binari installati da DarwinPorts. Infine, dovrai
97        sincronizzare la tua recente installazione con i i server di
98        OpenDarwin:</p>
99       
100
101<pre>sudo port -d selfupdate</pre>
102
103      <p>Appena terminato il processo DarwinPorts sarà pronto ad installare i
104        ports. Come già detto, è vivamente consigliato lanciare quest'ultimo
105        comando periodicamente per tenere sempre aggiornata la propria
106        installazione.</p>
107
108      <p>Alternativamente puoi fare riferimento al file
109        <tt>README_RELEASE1.it</tt> presente nel tarball di release 1.1 per
110        tutto ciò che riguarda l'installazione base e le istruzioni all'uso.</p>
111
112      <h5 class="subhdr">Aiuto</h5>
113      <p>Siamo sempre disponibili ad offrirti <a href="/it/help/">aiuto</a>
114        qualora ne avessi bisogno.</p>
115
116      <h5 class="subhdr">Ottenere i sorgenti dal CVS</h5>
117      <p>Se sei un developer o un utente esperto che vuole provare le
118        ultimissime funzionalità introdotte, puoi acquisire i sorgenti tramite
119        CVS.</p>
120
121      <p>I seguenti comandi effettuano il checkout del progetto dal CVS
122        repository di OpenDarwin:</p>
123
124<pre>cvs -d :pserver:anonymous@anoncvs.opendarwin.org:/Volumes/src/cvs/od login
125cvs -d :pserver:anonymous@anoncvs.opendarwin.org:/Volumes/src/cvs/od co -P darwinports</pre>
126
127      <p>Quando il server ti chiederà la password, premi semplicemente
128        il tasto <kbd>return</kbd> della tastiera - la password è vuota.</p>
129
130      <p>Se non vuoi prelevare i files dal CVS puoi procedere con il download
131        di una
132        <a href="http://darwinports.opendarwin.org/darwinports-nightly-cvs-snapshot.tar.gz">
133        CVS-snapshot</a> (istantanea del CVS di questa notte). Una volta
134        estratto il tutto puoi mantenerlo aggiornato tramite l'usuale
135        comando “<kbd>cvs update</kbd>”.</p>
136
137      <p>Se vuoi semplicemente visualizzare il repository CVS senza fare il
138        checkout puoi utilizzare
139        <a href="http://www.opendarwin.org/cgi-bin/cvsweb.cgi/proj/darwinports/">
140        CVSweb</a>.</p>
141
142    </div>
143  </div>
144
145<?php
146  print_footer();
147?>
Note: See TracBrowser for help on using the repository browser.